In questa lezione gli aggettivi, generalità

In italiano gli aggettivi sono di due tipi: con 4 terminazioni 2 terminazioni →  brav-o, brav-a, brav-i, brav-e;

aggettivi con 2 terminazioni: grand-e, grand-i.

Gli aggettivi quello e bello prendono le stesse terminazioni dell’articolo determinativo →  quel paese; un bel bambino.


 

Gli aggettivi qualificativi

Gli aggettivi qualificativi indicano una qualità del nome a cui si riferiscono, aggiungendo per esempio, informazioni sul colore, la grandezza o su qualità morali, stati d'animo, modi di essere ecc.

L'anno scorso sono stata a Roma e ho passato una settimana piacevole.

Gianna ha una casa grande.

I bambini sono affamati.

Paolo è un uomo felice.

Ho visto un cane bianco.

Genere e numero

La declinazione degli aggettivi si articola in quattro classi:

  • gli aggettivi con quattro desinenze -o, -a, -i, -e, che cambiano in base a genere e numero:
  singolare plurale
maschile alt-o alt-i
femminile alt-a alt-e
  •  Gli aggettivi con tre desinenze (-a, -i, -e)
  singolare plurale
maschile pessimista pessimist-i
femminile   pessimist-e
  •  Gli aggettivi con due sole desinenze (-e, -i)
  singolare plurale
maschile

veloc-e

veloc-i

femminile    
  • gli aggettivi invariabili che non cambiano sia nel genere che nel numero.
  singolare plurale
maschile          par-i  
femminile    

PARTICOLARITÀ DI ALCUNI AGGETTIVI.

Alcuni aggettivi hanno una sola terminazione e sono quindi invariabili, cioè rimangono invariati sia nel genere (maschile/ femminile) sia nel numero (plurale / singolare).

In questo gruppo sono compresi i seguenti aggettivi:

1) colori:

due vestiti  rosa, viola, beige, blu, indaco, ecc;

compresi quelli formati da aggettivo + nome (verde bottiglia, rosso fuoco, giallo ocra)

2) l'aggettivo pari e le sue forme derivate impari e dispari: I numeri dispari;

3) gli aggettivi formati da anti + nome: antifurto, antinebbia, antiuomo;

4) l'aggettivo arrosto (pollo arrosto, pesce arrosto patate arrosto): Vorrei due polli arrosto;
5) quando lo stesso aggettivo si riferisce a due o più nomi di genere sia maschile che femminile, l'aggettivo è sempre al maschile:

Un tavolo vecchio, una sedia vecchia.

Un tavolo e una sedia vecchi

  • L'aggettivo bello, quando è davanti al nome, cambia la propria forma secondo le stesse regole dell'articolo determinativo.

bel

bello

bell'

bella

bei

begli

belle

un bel film

un bello sport

un bell'anno

una bella macchina

due bei cuccioli

due begli orologi

due belle farfalle.

L'aggettivo grande può avere, al singolare la forma tronca gran quando si trova davanti a nomi femminili che cominciano con qualsiasi consonante o a nomi maschili che cominciano con una consonante diversa da z, s+consonante, gn:

Margherita Hach era una gran donna e una grande astronoma.

Prossima lezione

Esercizi su 'L'aggettivo qualificativo'



Tutte le lezioni

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie