Quando parliamo non tutti i pensieri che comunichiamo hanno la stessa importanza, uno di essi rappresenta il fatto più importante.

La frase complessa

Il nostro pensiero lo possiamo esprimere con una sola frase o PROPOSIZIONE;

Anna e Lucia camminavano sole e pensierose.

- più spesso però usiamo diverse proposizioni collegate fra loro. Per esempio:

Anna e Lucia camminavano sole e pensierose, portando ciascuna al braccio una borsa, nella quale c'erano le poche cose che avevano comperato al mercato.

Un pensiero compiuto si dice PERIODO e questo può essere formato da una sola o più proposizioni unite tra loro in modo che ne risulti un tutto armonico.

NUMERO DELLE PROPOSIZIONI DI UN PERIODO

Proposizioni implicite ed esplicite

Un periodo è composto generalmente da più proposizioni, queste proposizioni vanno individuate e poi numerate. Per Esempio:

La ragazza uscì, chiuse accuratamente la porta, si mise la chiave in tasca, e si allontanò allegramente.

Quanti ne contiamo nel periodo appena letto? Quattro: quattro sono le proposizioni, ed esattamente:

1 La ragazza uscì; 2 chiuse accuratamente la porta; 3 si mise la chiave in tasca; 4 e si allontanò allegramente.

In questo esempio i predicati sono tutti verbi di modo finito (modi finiti: indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo), invece quando i verbi sono al modo indefinito  (infinito, gerundio, participio) il riconoscimento non è sempre facile. Quando si contano i predicati per individuare le proposizioni è bene ricordarsi che, a volte, alcuni predicati sono formati da più verbi. Questo succede con i verbi servili seguiti da infinito o da un gerundio (es.: poteva venire, doveva parlare) e con i verbi fraseologici seguiti da un infinito o da un gerundio (es.:sto tornando, comincia a nevicare).

In un periodo c'è sempre una frase che ha un suo significato autonomo e che è necessario conoscere, questa frase si chiama proposizione principale. Si dice principale quella proposizione che può stare da sola, mentre le altre, che devono appoggiarsi ad essa direttamente o indirettamente si chiamano secondarie o subordinate o dipendenti. Questo collegamento avviene in tre modi: mediante coordinazione, la giustapposizione e la subordinazione.

Nelle prossime lezioni la spiegazione di ognuna di loro.

Prossima lezione

Esercizi su 'La frase complessa '



Tutte le lezioni

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie