0 Points 


 0 Points     Registrati       Login

La struttura del nome

I nomi si classificano anche in base alla loro struttura. All'interno dei nomi che usiamo per comunicare, ci sono degli elementi fissi che li compongono e che gli danno un significato particolare. I nomi possono essere PRIMITIVI, DERIVATI, ALTERATI, COMPOSTI.



La struttura del nome

Risultati immagini per costruzioni lego disegno

 

 

I nomi  sono composti da parti che possiamo dividere e spiegare:

  la radice,  è la parte della parola che esprime il suo significato;

  la desinenza,  è la parte della parola che indica le sue caratteristiche grammaticali (genere e numero).

 

cas - a

ragazz -o

mar -e

libr -i

 

     cas -                     ragazz -                   mar -                            libr -                     
       a             o              e                i

 

Le radici, fanno capire di che cosa parliamo mentre le desineze indicano, seguendo gli esempi:

  a è la desinenza che ci indica che il nome casa è singolare femminile,

  o è la desinenza che ci indica che il nome ragazzo è singolare maschile,

  e è la desinenza che ci indica che il nome mare è singolare maschile,

  i è la desinenza che ci indica che il nome libri è plurale maschile.

I nomi come questi (composti solo dalla radice e dalla desinenza) si chiamano nomi primitivi.

Si dice primitivo quel nome che, essendo formato da radice + desinenza, non si può smontare in più parti.

 

Partendo da questi nomi fondamentali si sono formati tutti gli altri nomi: nomi derivati,  nomi alterati e nomi composti.

 

Pagina in lavorazione. Grazie per la visita.

 

 

 

nomi derivati

 

 

 

nomi alterati

 

 

 

 

nomi composti

 

 

 


Esercizi su 'La struttura del nome'

Forum


lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.