In questa lezione

1) la persona

2) la forma 

3) l'aspetto  del verbo.

 

I verbi: persona, forma, aspetto.

La persona del verbo.

Nei modi finiti, nei quali la persona e il numero sono indicati dalla desinenza, il verbo attraverso il variare delle desinenze dice a quale pronome personale o a quale persona o cosa esso si riferisce.Siccome le forme verbali sono in grado di segnalare da sole la persona, l'uso dei pronomi personali come soggetto non è obbligatorio.

Si ha la 1ª persona quando il soggetto è il pronome  io (singolare)  noi (plurale):

io parlo.

noi parliamo.

Si ha la 2ª persona quando il soggetto è il pronome tu (singolare)  e voi (plurale):

tu parli

voi parlate.

Si ha la 3ª persona quando il soggetto è il pronome egli, ella, esso, (singolare),  essi esse (plurale) oppure quando il soggetto è un nome di persona o cosa:(singolare o plurale):

egli parla

essi parlano

la mamma parla

i bambini parlano

Ci sono sei persone, tre per il singolare e tre per il plurale.

    numero                             singolare                                     numero plurale

1ª persona                      parl - o                                                           parl - iamo

2ª persona                      parl -  i                                                            parl - ate

3ª persona                      parl - a                                                            parl - ano

La forma

Il verbo può avere la forma: attiva, passiva o  riflessiva La forma del verbo esprime il rapporto del verbo stesso con il soggetto e con l'oggetto.

La forma attiva indica che il soggetto compie l'azione: Il gatto insegue il topo.

La forma passiva indica che il soggetto la subisce (cioè quando non è il soggetto che compie l'azione). Il topo è inseguito dal gatto.

Tutti i verbi sia transitivi che intransitivi hanno la forma attiva.

La forma riflessiva riguarda solo alcuni verbi transitivi e si ha quando soggetto e oggetto - sempre formato dalle particelle mi,ti,si,ci,vi - coincidono.

L'aspetto

Il verbo oltre ad esprimere il modo, tempo, persone, forma esprime anche l'aspetto di un'azione o di un evento, cioè i concetti di durata, continuità,inizio, imminenza, conclusione.

Esistono verbi, detti durativi, che esprimono di per sé un'azione che si prolunga nel tempo come:

cercare, dormire,studiare e passeggiare.

Verbi chiamati momentanei, che esprimono un'azione istantanea come:

trovare, morire, cadere, scoppiare e cadere.

Verbi che indicano l'inizio di un'azione che si sviluppa progressivamente come:

arrossire, invecchiare, ingiallire.

Prossima lezione

Esercizi su 'Persona, forma e aspetto del verbo'



Tutte le lezioni

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.