Per la formazione del genere (maschile/femminile) gli aggettivi seguono le regole dei nomi. Si dividono in due classi: a quattro e a due terminazioni che vale tanto per il maschile quanto per il femminile: -e per il singolare di entrambi i generi, -i per il plurale.

Formazione del genere e del numero

  L’aggettivo  si accorda nel genere e nel numero con il nome a cui si riferisce; tutti gli aggettivi qualificativi e gran parte degli aggettivi determinativi sono variabili, cioè hanno una terminazione che varia secondo l’accordo grammaticale con nome che essi qualificano o specificano.

Per la formazione del genere e del numero gli aggettivi seguono generalmente le regole dei nomi.

E perciò si dividono in due classi:

1) quelle a quattro terminazioni in -o per il maschile, -e per il femminile,  -i per il maschile plurale, -e per il femminile plurale,

2)  quelli a due terminazioni, ciascuna delle quali vale tanto per il maschile quanto per il femminile  -e , per il singolare di entrambi i generi, -i per il plurale. E precisamente:

 

   

I CLASSE

     

singolare

maschile

femminile

vero

vera

plurale

maschile

femminile

veri

vere

   

II CLASSE

     

singolare

maschile

femminile

dolce

plurale

maschile

femminile

dolci

Un sentimento vero - Una passione vera;

Dei veri amici -  Delle parole vere ;

Un frutto dolce - Una pera dolce;

Biscotti dolci -  Mandorle dolci.

Soltanto l’aggettivo "pari" fa classe a sé, e per la sua terminazione è invariabile con i composti impari, dispari:

un numero pari, una cifra pari; i numeri pari, le cifre pari;

una lotta impari, forze impari, un numero dispari, i numeri dispari; ecc.

gli aggettivi tipo dabbene, dappoco, perbene, restano invariati tanto nel genere quanto nel numero.

 

Come cambiano le varie terminazioni.

1) Come il nome, gli aggettivi che terminano in -co, mantengono il plurale (sia maschile che femminile) solo se hanno l’accento piano

poco/poca/ pochi / poche; parco / parca / parchi, parche,

vigliacco, vigliacca, vigliacchi, vigliacche; roco, roca, rochi, roche.

 

2) Sono pochissimi gli aggettivi con accento piano che davanti alla terminazione in -i prendono un suono palatale (vedi fonologia), -ci e non -chi:

amico / amici; nemico / nemici; greco / greci,

ma regolarmente al plurale femminile:

amiche, nemiche, greche.

 

3) Viceversa, quando gli aggettivi in -co sono sdruccioli, al plurale maschile terminano in -ci, perdono cioè il suono gutturale per quello palatale come:

magnifico / maglifici; cattolico / cattolici, teorico / teorici, pratico / pratici,

ma regolarmente al plurale femminile:

magnifiche, cattoliche, teoriche, pratiche.

5) Fanno eccezione pochissimi sdruccioli che mantengono il suono gutturale anche al plurale maschile:

carico/ carichi, dimentico, dimentichi.

6) Gli aggettivi in -go al plurale maschile in -ghi:

largo / larghi, lungo / lunghi; analogo / analoghi; profugo / profughi; girovago / girovaghi.

7) Gli aggettivi in -io seguono le le regole del nome: se terminano con accento -ìo, resta la i tonica e aggiungono l’altra i della desinenza

natio / natii; pio / pii; stantio / stantii;

8) se, invece, la terminazione -io è la i  senza accento, si fondono le due -ii in una sola:

contrario / contrari; vario / vari, proprio, propri, empio / empi.

9) l’aggettivo che risulta dalla composizione di due aggettivi, si regola come una parola unica, perciò varia solo la desinenza finale:

Un fiore variopinto / i fiori variopinti; Sei stata chiaroveggente / siete state chiaroveggenti.

10) Anche quando la composizione dell’aggettivo è provvisoria, segnata con un trattino varia solo il secondo termine:

Le popolazioni gallo – romane, la scienza fisico – chimica; la guerra italo- turca; un’opera storico - critica.

Prossima lezione

Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie