A volte l'aggettivo qualificativo non è utilizzato per descrivere una caratteristica riferita ad un nome, ma svolge direttamente la funzione di nome. E come un sostantivo, esso indica persone, cose o la qualità stessa. Poiché in questi casi ha la funzione di sostantivo, si dice aggettivo sostantivato; è sempre preceduto dall'articolo. Per esempio: " Il rosso ti sta bene" sottinteso il colore.

Rosso, è un aggettivo sostantivato perché nella frase svolge la funzione di nome.

Aggettivi sostantivati e aggettivi dei colori

1)  Aggettivi sostantivati

  L’affinità dell’aggettivo con il nome è tanta che ci sono aggettivi qualificativi che diventano nomi. Alcuni aggettivi usati da soli, al maschile e con l’articolo determinativo, acquistano la funzione di un nome astratto. Come per esempiol’utile, l’impossibile, il vero, il falso, ecc.

Il bello (ciò che è bello), l’onesto (ciò che è onesto, sinonimo di onestà).

Gli scrittori cercano di rappresentare il vero.

Il bello piace a tutti.

I miei oggi sono fuori casa.

 Questo tipo di aggettivo sostantivato si usa con il predicato di proposizioni soggettive: Lo strano è che egli non sospetta di nulla →  ( lo strano = la cosa strana). Il bello è che non sapevamo la strada → (il bello = la cosa bella) ecc. Ma, in genere molti aggettivi sono passati al rango di nomi, specialmente quelli che  indicano una condizione o un modo di essere: si tratta, cioè di un attributo qualificativo che si "impersonifica". Per esempio: forte, malato, ricco, povero, buono, vile e cioè chi è forte, chi è malato, chi è buono ecc.; nella frase: I bambini poveri l'aggettivo ha la sua funzione; ma è sostantivo nella frase: I poveri mi fanno simpatia. A sua volta l'aggettivo sostantivato può essere qualificato da un aggettivo, e ci sono espressioni che alternano l'uso: I poveri (sostantivo) non dovrebbero essere mai ammalati (aggettivo)

Valore di aggettivo o di nome hanno, secondo le circostanze, i nomi di popoli, abitanti, cittadini:

Lo stato italiano (aggettivo), e, invece; l’Italiano  (nome)

Un paesaggio napoletano (aggettivo), e un Napoletano; I poeti romani e i Romani (come nomi si usa scriverli  con la maiuscola; ma  l’italiano, il latino, il francese, ecc. per indicare "il linguaggio italiano", "il linguaggio francese", ecc.

 

2)  Aggettivi dei colori

  Gli aggettivi dei colori appartengono ai qualificativi, ma presentano un particolare comportamento. Possono farsi qualificare da un nome: rosso fuoco, verde mare, giallo crema, verde bottiglia, nero carbone; dove fuoco, mare, crema, bottiglia, carbone sono nomi con valore qualificativo. E per questo processo qualificativo di alcuni nomi  chiamati a precisare le tinte dei colori, arriva al punto di trasferirli ad altro valore e ad  altra categoria grammaticale. Per esempio: colore della rosa diventa colore rosa e poi rosa semplicemente: e così la viola (fiore) e il viola (colore);

Un tramonto rosa, Dei tramonti rosa

dove il nome, che è diventato qualificativo di colore, rimane invariabile.

Prossima lezione

Esercizi su 'Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori'



Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie