Gli aggettivi interrogativi sono " che" e "quale": mai "chi", perché ha sempre funzione di pronome.

Per esempio: Che ?; Quale regalo mi farai? L'aggettivo che è sempre invariabile, mentre quale è invariabile nel genere, ma ha il plurale (Quale scusa hanno trovato? / Quali consigli gli daremo? )
Si usa l'aggettivo quanto per chiedere la quantità: Quante domande mi faranno?

Gli aggettivi interrogativi ed esclamativi

  Gli aggettivi interrogativi si usano per introdurre una domanda sulla qualità o la quantità della cosa o della persona cui si riferiscono. Con gli aggettivi che e quale (il primo variabile, il secondo variabile nel numero) si chiedono informazioni sull'identità o sulla qualità di una cosa o persona; con l'aggettivo quanto, variabile nel genere e nel numero, oggetto della domanda è la qualità. Gli aggettivi interrogativi sono tre:

1) che → invariabile, si usa per  chiedere l'identità o la qualità del nome; Che film hai visto?

2) quale →  (plurale quali) per sapere  l'identità o la qualità del nome che accompagna: Non so quale vestito mettermi. Quale gusto preferisci?

3) quanto → (quanta, quanti, quante) serve a chiedere la quantità del nome a cui si riferisce: Quanto tempo ti occorre? Quanta cioccolata mangi al giorno? Quanti soldi hai speso?

Aggettivi esclamativi.

  Gli aggettivi esclamativi pongono in evidenza la quantità o la qualità del nome che accompagnano. Precedono sempre il nome a cui si riferiscono e introducono un'espressione che di solito termina con il punto esclamativo. Le loro forme sono tre e sono le stesse degli aggettivi interrogativi:

che  → invariabile e sottolinea la quantità o l'identità del nome che accompagna: Che guaio hai combinato!

quale → (quali plurali) sottolinea l'identità o la qualità del nome che accompagna: Quali cose vai dicendo!

quanto → (quanta,quanti, quante) evidenzia con una certa enfasi la quantità: Quanto tempo è passato!  Quanta gente ho visto!  Quanti sprechi!

Devi fare attenzione a non confondere l'aggettivo interrogativo o esclamativo quanto con l'avverbio interrogativo quanto, di forma invariabile, e usato anch'esso per introdurre una domanda o una esclamazione.

1) In funzione di aggettivo quanto si concorda con il nome a cui si riferisce e del quale chiede o sottolinea la quantità:

Quanto tempo è passato ? = chiede la quantità del tempo,

Quanto tempo è passato! = sottolinea la quantità del tempo,

in funzione di avverbio, quanto accompagna un verbo e serve a chiedere o sottolineare la quantità dell'azione espressa dal verbo, con il significato equivalente a " in quale quantità"

Quanto mi vuoi bene ? = chiede la quantità del "voler bene",

Quanto ti voglio bene! =  sottolinea la quantità del "voler bene",

Quanto hai speso ? = chiede la qualità dello spendere,

Quanto hai speso! = evidenzia la quantità dello "spendere".

Prossima lezione

Esercizi su 'Gli aggettivi interrogativi'



Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie