Il congiuntivo è il modo per esprimere desiderio, dubbio, possibilità. Le situazioni descritte dal modo congiuntivo non sono reali, ma riflettono lo stato d'animo di chi parla o scrive. Ha quattro tempi: presente, imperfetto (tempi semplici), passato e trapassato (tempi composti). L'uso di questi tempi è piuttosto complesso; ai nostri giorni l'impiego del congiuntivo tende a diminuire, perché, soprattutto quando si parla si preferisce usare le voci dell'indicativo. Tuttavia è obbligatorio nei seguenti casi:
1) Quando sostituendolo  con l'indicativo falseresti il significato della frase: Fossi arrivata prima non è la stessa cosa che dire: Sono arrivata prima.
2) Quando hanno la funzione di congiungerlo con quanto detto in precedenza (queste parole sono le congiunzioni: sebbene, nel caso che, benché  che sono sempre usate col congiuntivo): Sebbene fosse stanco, il ragazzo concluse la gara.

Modo congiuntivo

1)

Siamo felici!

Tornasse presto quel mio amico!

2)

Siate prudenti.

Consideriamo attentamente ogni particolare.

3)

Che non abbia ricevuto la lettera?

Che non stia bene?

4)

Sia pure colpevole, ma merita comprensione.

Facciano pure, io non mi interesserò.

5)

Non voglio che tu mi interrompa.

Lo vorrei se fosse possibile.

Cinque gruppi di esempi: nel primo troviamo espressi desideri, nel secondo esortazioni, nel terzo dubbi, nel quarto concessioni, nel quinto, infine, i verbi sono uniti alla preposizione che li precede, e dalla quale dipendono, per mezzo di una congiunzione. Proprio per quest'ultima caratteristica il modo dei verbi indicati è chiamato congiuntivo.

I congiuntivi indipendenti, secondo la particolare funzione che svolgono, si distinguono in: desiderativi (oppure ottattivi), esortativi, dubitativi, concessivi. Il modo congiuntivo presenta i fatti in modo soggettivo, cioè esprimendo un punto di vista di un soggetto particolare. Come hai visto dagli esempi, viene usato per esprimere dubbi, possibilità, desideri, ecc.

Il congiuntivo è un modo finito perché possiede desinenze che indicano le tre persone e il loro numero, singolare o plurale. Ha quattro tempi, di cui due tempi semplici, che utilizzano solo la forma del verbo, e due tempi composti, formati con l'ausiliare essere.

TEMPI SEMPLICI TEMPI COMPOSTI
presente: che io senta passato: che io abbia sentito
imperfetto: che io sentissi

trapassato: che io avessi sentito

Quando si usa il congiuntivo ?

Ecco i casi:

a) in proposizioni indipendenti in cui la scelta del modo dipende dall'intenzione di esprimere un'esortazione (congiuntivo esortativo), una concessione ( congiuntivo concessivo), un augurio ecc.

Che escano pure; Che possiate essere felici; Che sia già arrivato?

b) in proposizioni subordinate in cui la scelta è determinata dalle regole sintattiche dell'italiano:

Credo che sia tardi, Suppongo che tu avessi ragione, Si trattenne ancora sebbene fosse tardi.

È proprio in questo tipo di proposizioni che il modo congiuntivo viene più usato.

In molti tipi di proposizione subordinata l'uso del congiuntivo è obbligatorio (anche se, nella lingua parlata è quasi sostituito con il modo indicativo).Esso si trova:

  • dopo molte congiunzioni subordinate, come affinché, sebbene, nonostante che, se, qualora, senza che:

Nonostante sia tardi finiamo questo lavoro.

  • dopo gli aggettivi indefiniti qualsiasi, qualunque, qualsivoglia e i pronomi relativi chiunque e checché:

Chiunque venga, sarà il benvenuto.

  • dopo gli aggettivi, i pronomi e gli avverbi  interrogativi chi, che cosa, quale, dove, quando, ecc. usati all'inizio di una domanda indiretta:

Vorrei sapere che cosa tu abbia detto.

  • dopo verbi che esprimono desiderio,speranza, augurio, dubbio, concessione, proibizione come: desiderare, augurare, dubitare, temere, consentire, impedire ecc.:

Spero che tu stia bene.

  • dopo espressioni come è necessario che, occorre che, bisogna che, è giusto che, è possibile che ecc.:

Bisogna che tu parta immediatamente.

I tempi semplici

Il congiuntivo presente

Il congiuntivo imperfetto

I tempi composti del congiuntivo

Il congiuntivo trapassato

Usare i tempi del congiuntivo.

Prossima lezione

Esercizi su 'Modo congiuntivo'



Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie