Appunti di italiano per studenti delle scuole medie su Una fila di complementi utili per lo studio e per fare le analisi logiche e grammaticali

Una fila di complementi

Elenco dei complementi indiretti di uso più comune.

COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONE: è sempre introdotto dalla preposizione DI  (che si trova anche in altri complementi). La sua funzione è molteplice, in quanto può specificare:

il possessore di qualcosa:

La casa di Irene è molto grande.

la provenienza: Il prosciutto di Parma è famoso in tutto il mondo.

Ho incontrato una ragazza di Roma.

l'autore di un' opera:

Hai mai letto un romanzo di Niccolò Ammaniti?

COMPLEMENTO DI TERMINE

è preceduto dalla preposizione a e indica la persona, l'animale o la cosa a cui si indirizza l'azione espressa dal verbo:

Ieri ho offerto pane e salame alla mia amica vegetariana.

Ho inviato il rapporto alla direzione.

COMPLEMENTO DI LUOGO

essi possono anche indicare un luogo figurato. Sono quattro:

  1. complemento si stato in luogo. Indica il luogo in cui avviene qualcosa o in cui si trova qualcuno o qualcosa:

Vive a Roma.

Ho dimenticato la borsa in macchina.

Se fossi in lui, accetterei. (stato in luogo figurato)

  • Le preposizioni più frequentemente usate sono A e IN

     2) complemento di moto a luogo. Indica il luogo verso il quale qualcuno o qualcosa si muove:

Per arrivare al rifugio ci sono molte vie.

Ti raggiungerò in giardino.

Si è cacciato in un brutto pasticcio. (moto a luogo figurato)

  • Anche in questo caso le preposizioni più frequentemente usate sono A e IN

 3) complemento di moto da luogo. Indica il luogo dal quale qualcuno o qualcosa si muove:

Tornerò dalla Russia in tempo per il tuo compleanno.

Come uscire da questa situazione? (moto a luogo figurato)

  • il complemento di moto da luogo è in genere preceduto dalla preposizione DA;

4) complemento  di moto per luogo. Indica il luogo attraverso cui qualcuno o qualcosa si muove:

Nessuno passeggia per i boschi di notte.

Attraverso quel terreno passa un metanodotto.

Siamo passati attraverso gravi difficoltà. (moto per luogo figurato)

  • Le preposizioni più frequenti sono PER e ATTRAVERSO

COMPLEMENTO DI TEMPO

Ve ne sono due tipi:

1) complemento di tempo determinato: indica il momento (l'ora, il giorno, l'anno, ecc) in cui avviene un certo fatto:

Nel 1985 si sposarono i miei genitori.

Solo ieri eravamo in un altro continente e ora eccoci di nuovo a casa.

  • Le preposizioni più frequenti che introducono il complemento di tempo determinato sono A, IN e DI. Può essere espresso anche per mezzo di avverbi di tempo.

2) complemento di tempo continuato: indica il periodo di tempo durante il quale si verifica un certo fatto:

Ho studiato per tutto il pomeriggio.

È da un'ora che sei al telefono.

  • In genere è introdotto dalla preposizione PER, IN, DA.

COMPLEMENTO D'AGENTE E DI CAUSA EFFICIENTE

Sono introdotti dalla preposizione DA, o dalle locuzioni preposizionali come da parte di, a opera di. Indicano l'essere animato (allora sarà un complemento d'agente) o inanimato (allora sarà di causa efficiente) che compie l'azione espressa dal verbo di forma passiva:

I ragazzi sono generalmente scoraggiati dagli insuccessi sportivi.

Da parte del governo sono state fornite tutte le assicurazioni.

COMPLEMENTO DI CAUSA

è introdotto da DA, DI, PER, A CAUSA DI ecc. Indica la causa per quale avviene qualcosa:

Tutti si piegavano in due dal ridere.

A causa del ritardo  treno non riusciremo ad arrivare in tempo.

COMPLEMENTO DI MEZZO

È introdotto da PER, IN, DA, DI, CON, PER MEZZO DI, MEDIANTE ecc. Indica il mezzo per la quale ci serve una certa azione:

Il baritono attaccò con la sua voce tonante.

Verrò a piedi.

COMPLEMENTO DI MODO

È introdotto da IN, CON, DI, A ecc. Spesso è reso non da un gruppo preposizionale, ma da un avverbio di modo. Indica il modo in cui avviene qualcosa:

Capisce sempre le cose con una certa lentezza.

Ho concluso il lavoro solo a fatica.

COMPLEMENTO DI FINE

È introdotto da PER, IN, A, DI, ALLO SCOPO DI. Specifica lo scopo di un'azione o di un oggetto:

Siamo qui solo per un breve saluto.

Il campo di calcio è ridotto ad un pantano.

Prossima lezione

Esercizi su 'Una fila di complementi'



Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie