Appunti di italiano per studenti delle scuole medie su L'alfabeto utili per lo studio e per fare le analisi logiche e grammaticali

L'alfabeto

Fin dai tempi più antichi l'uomo è riuscito a rappresentare nella scrittura i suoni che compongono le parole con segni convenzionali: questi segni sono le lettere (o grafemi).La serie ordinata delle lettere si chiama alfabeto, nome derivato da alfa (a) e beta (b) che sono le prime due lettere greche. Nella lingua italiana ci sono ventun lettere: ognuna di esse ha doppia forma di scrittura: la maiuscola di proporzioni più grandi, e la minuscola di carattere più piccolo.

MAIUSCOLE: A, B, C, D, E, F, G, H, I, L, M, N, O, P, Q, R, S, T, U, V, Z,.

MINUSCOLE: a, b, c, d, e, f, g, h, i, l, m, n, o, p, q, r, s, t, u, v, z.

Per indicare le lettere dell'alfabeto si si dice: la lettera a, oppure la a.

Non appartengono all'alfabeto italiano, ma vengono usate per trascrivere parole di origine classica o straniera, altre cinque lettere:

J,j (i lunga) es: Jutland (penisola vicino al mar Baltico)

K, k (cappa) walkman ( riproduttore stereofonico portatile tascabile, dotato di cuffia)

X, x (icis) xilofono (strumento musicale)

Y, y ( ipsilon) Yucatan ( penisola, canale e Stato del Messico).

Nella serie delle lettere la J e la K seguono la nostra i, la W, la X e la Y seguono la V.

Ti segnalo e ti raccomando di ricordare per una rapida consultazione del vocabolario, di rubriche o liste nelle quali le lettere sono disposte come indicato e cioè:

A, B, C, D, E, F, G, H, I, J, K, L, M, N, O, P, Q, R, S, T, U, V, W, X, Y, Z.

USO DELLA LETTERA MAIUSCOLA

La lettera maiuscola si usa come iniziale di parole nei seguenti casi:

1) All'inizio di ogni componimento e dopo ogni periodo dopo il punto fermo.

In un buco della terra viveva uno hobbit. Non era un buco brutto, sudicio e umido: era un buco da hobbit. Cioè comodo.

Dopo il punto interrogativo ed esclamativo, si usa la maiuscola quando si voglia denotare un certo distacco dal pensiero precedente; la minuscola per indicare la continuità del discorso.

Non sappiamo cosa farcene delle avventure! Son cose brutte fastidiose e scomode!  / Ma dunque! ma dunque non era un avviso questo?

2. Nella prima parola di un discorso diretto.

" Ti abbiamo accontentato" aggiunse il mago quasi con pena, "Ora chi deve accontentarci sei tu".

3. Con i nomi propri di persona, cognomi e soprannomi.

Gianni,  Il Caravaggio  Il Ludovico il Moro,

4. Con i nomi propri geografici e con quelli che indicano strade, piazze, negozi.

Francia, Sardegna, Via Verdi, Piazza Mercanti, Caffè dello Sport.

5. Con i nomi dei popoli.

I Romani - I Tedeschi - Gli Inglesi.

Scriverai invece:

i soldati romani, i musicisti tedeschi, gli scrittori inglesi perché in questo caso romani, tedeschi, inglesi sono usati come aggettivi.

6. Nei titoli dei libri, giornali, racconti, poesie, opere d'arte, associazioni, società.

L' Orlando Furioso - Il Fatto Quotidiano -  La Giara del Pirandello - La Pietà di Michelangelo - Nessuno tocchi Caino. La Virtus.

7. Con i nomi dei secoli e certe festività religiose e civili.

Il Cinquecento, Il Natale,  Il Primo Maggio.

8. Con i nomi indicanti dignità e relativi titoli e attributi e con i nomi che indicano istituzioni e uffici pubblici.

Sua Santità il Papa - Il Presidente della Repubblica - Il Ministro degli Affari Esteri - Il Prefetto - La Camera - Il Parlamento - La Corte Costituzionale.

Si scrive invece: papa Francesco - Il ministro Nonsonio perché in questo caso i nomi papa e ministro, accompagnano il nome proprio, hanno valore appositivo.

Invece per chiarezza scriverai sempre Stato con la lettera maiuscola, quando vuoi indicare la suprema organizzazione politica di un popolo sotto lo stesso governo; stato con la minuscola, negli altri significati.

Prossima lezione

Esercizi su 'L'alfabeto'



Tutte le lezioni

Morfologia

Grammatica italiana

Unità 3
L'aggettivo qualificativo
L'aggettivo determinativo
Formazione del genere e del numero
L'accordo dell'aggettivo
Gli aggettivi sostantivati e gli aggettivi dei colori
Participi- aggettivi
I gradi dell'aggettivo
Forme alterate degli aggettivi
Aggettivi composti e derivati
Il posto dell'aggettivo qualificativo
Gli aggettivi determinativi (o indicativi)
Aggettivi possessivi
Possessivo "altrui" e "proprio"
L'aggettivo possessivo e l'uso dell'articolo
Il posto dell'aggettivo possessivo
Quando non si usa l'aggettivo possessivo
Gli aggettivi dimostrativi
Gli aggettivi indefiniti
Gli aggettivi interrogativi
Gli aggettivi numerali
L'analisi grammaticale dell'aggettivo

Unità 4
Il verbo
Verbi predicativi, copulativi, servili
Verbi transitivi e intransitivi
Forma attiva e forma passiva
Forma riflessiva
La coniugazione del verbo
Modo indicativo
Modo congiuntivo
Modo condizionale
Modo imperativo
I modi indefiniti
Le tre coniugazioni
I verbi ausiliari
Le coniugazioni regolari
Particolari coniugazioni
Coniugazione del verbo intransitivo
Coniugazione di forma passiva e riflessiva
Verbi impersonali
Verbi difettivi e verbi sovrabbondanti
Verbi servili, causativi, e aspettuali
Analisi grammaticale dei verbi

Unità 5
L'avverbio
L'analisi grammaticale dell'avverbio

Unità 6
La preposizione
L'analisi grammaticale delle preposizioni

Unità 7
La congiunzione
L'analisi grammaticale della congiunzione

Unità 8
L'interiezione, analisi grammaticale dell'interiezione

Unità 10
Il nome
Il genere dei nomi (maschile/femminile)
La formazione del femminile
Il numero del nome - singolare /plurale
I nomi difettivi e sovrabbondanti
Analisi grammaticale del nome

Unità 12
L'articolo
L'articolo determinativo
L'articolo indeterminativo
L'articolo partitivo
Analisi grammaticale dell'articolo

Unità 13
Le parti del discorso e l'analisi grammaticale

Unità 14
Il pronome
Il pronome sé
Distinzione tra aggettivo e pronome
Pronomi possessivi
Pronomi dimostrativi
Pronomi indefiniti
Pronomi relativi
Analisi grammaticale del pronome

Lezioni online

Hai un compito e vuoi una mano nel prepararti al meglio? Scopri come ripassare con i nostri insegnanti

Lezioni su Skype  

Statistiche
imagealt

Nel pannello ogni utente può con facilità controllare tutti i punti che hai ottienuto negli gli esercizi.

Ogni grafico riesce a mostrarti cosa ancora devi fare ma anche quanto già hai fatto!

Vai alla mia dashboard  

Forum
Altre materie