• L'avverbio si colloca, per definizione, ad verbum, cioè vicino alla parola cui si riferisce.  L'avverbio si colloca accanto alla parola da “arricchire” : ma prima o dopo tale parola?È difficile stabilire regole esatte. Gli avverbi qualificativi possono collocarsi sia prima che dopo il verbo cui si riferiscono.                           

La muta improvvisamente parlò . La muta parlò improvvisamente →non ci sono molte differenze di significato tra le due espressioni.

  • Costruendo frasi con gli avverbi di valutazione, è invece d'obbligo una certa attenzione.Generalmente, gli avverbi di valutazione, se collocati all'inizio della frase, specificano  il giudizio dell'emittente;se messi dopo il verbo, arricchiscono il significato di quest'ultimo.Nel caso in cui l'avverbio si accompagna a un aggettivo, normalmente lo precede :

Sono molto stanco, e non → stanco molto sono.

  • una costruzione particolare con “aggettivo” in funzione di “avverbio”: Luca ama vestistire  giovane. Noi amiamo vestire giovane. In questo caso l'aggettivo giovane resta invariato, indipendente dal numero delle persone che compiono l'azione: è un vero aggettivo-avverbio, rientra nella categoria “ parti invariabili del discorso”.

Questo modo di comunicare, rapido ed efficace, si usa soprattutto nel linguaggio della pubblicità.

La posizione dell'avverbio

_posizione-dedllavverbio-grammatica-italianalezione

Per quanto riguarda la posizione dell'avverbio, generalmente si mette dopo il verbo:

In questo letto dormo raramente.

e prima di un aggettivo o di un altro avverbio :

Tua zia è veramente noiosa.

Ho mangiato molto bene.

quando il verbo è di forma composta, molti avverbi possono essere messi sia tra l'ausiliare e il participio, sia dopo il participio:

L'aereo è sicuramente decollato.

L'aereo è decollato sicuramente.

Quel regalo è stato poco gradito.

l'avverbio di negazione non e le particelle avverbiali ci, vi, e ne si collocano sempre prima del verbo:

Il serpente non è velenoso.

La festa non è questa.

Ci vado adesso.

Vi è una gran folla,

quando l'avverbio, invece si riferisce a un elemento particolare della frase, si riferisce a tutta la frase nel suo complesso, la sua collocazione può avvenire in qualsiasi punto della frase, dalla quale

però risulta separato mediante la virgola:

Francamente, non sono convinta dell'offerta.

Non sono convinta, francamente, dell'offerta.

Non sono convinta dell'offerta, francamente.

Paragrafi letti

    
0%
       Salva

  Esercizi su: 'La posizione dell'avverbio'

  Approfondimenti su: 'La posizione dell'avverbio'


Statistiche

Nel pannello personale, ogni utente può facilmente tenere traccia di tutti i punti ottenuti negli esercizi. I grafici mostrano in modo chiaro le attività ancora da completare e quanto hai già realizzato!


Vai alla mia dashboard  
Forum
Altre materie