In questa lezione le subordinate eccettuative indicano un fatto o una circostanza che costituisce un’eccezione rispetto a ciò che è espresso dalla reggente:
→ Arriverò domani,a meno che non accadano imprevisti.

Subordinate eccettuative

Le subordinate eccettuative indicano un fatto o una circostanza che costituisce un'eccezione rispetto a ciò che è espresso dalla reggente:

 

Farò quello che mi dite, a meno che non mi venga in mente un'idea migliore.

Finirò il lavoro presto, a meno che non succedono imprevisti.

  • Nella forma esplicita sono introdotte da tranne che, eccetto che, salvo che, se non che, fuorché, a meno che e hanno il verbo all' indicativo o al congiuntivo:

Non dirò niente, a meno che non sia costretta.

Volevo andare a trovarlo, se non che non ho avuto il tempo.

Andrò in città domani, salvo che il tempo non sia troppo brutto.

Nella forma implicita sono introdotte da tranne che, eccetto che, salvo che, fuorché e hanno il verbo all'infinito.

Userò tutti i mezzi possibili, tranne che costringerlo con con a forza.

Non possiamo fare nulla, tranne che aspettare.

Avrebbe fatto qualsiasi cosa, fuorché lavorare.

Paragrafi letti

    
0%
       Salva

  Esercizi su: 'Subordinate eccettuative'

  Approfondimenti su: 'Subordinate eccettuative'


Statistiche

Nel pannello personale, ogni utente può facilmente tenere traccia di tutti i punti ottenuti negli esercizi. I grafici mostrano in modo chiaro le attività ancora da completare e quanto hai già realizzato!


Vai alla mia dashboard  
Forum
Altre materie