In questa lezione: i verbi difettivi.

Sono difettivi i verbi che mancano di alcuni tempi, modi o persone, perché mai esistiti o perché non più in uso. Nelle voci mancanti essi vengono sostituite dai verbi o locuzioni di significato affine: Mi prude il naso. (verbo difettivo prudere). Quel farmaco mi provocò prurito. (sostituzione di voce mancante)

Verbi difettivi

Si dicono difettivi i verbi che mancano di alcuni tempi, modi o persone, perché mai esistiti o perché non più in uso.

Nelle voci mancanti essi vengono sostituiti da verbi o locuzioni di significato affine.

Mi prude il piede. (verbo difettivo prudere)

Queste scarpe mi provocano prurito. (sostituzione di voce mancante)

Alcuni verbi sono  privi di participio passato e non possono quindi formare i tempi composti. Tra questi ci sono: competere, concernere, dirimersi, esimere, incombere, convergere, soccombere, splendere, transigere.Anche in questo caso le voci mancanti sono sostituite da verbi di significato affine:

Non era mai venuto meno al (sostituisce transigere col)  suo dovere.

Paragrafi letti

    
0%
       Salva

  Esercizi su: 'Verbi difettivi'

  Approfondimenti su: 'Verbi difettivi'

37    37    Lezione in pdf su 'Verbi difettivi'
0%
 

Statistiche

Nel pannello personale, ogni utente può facilmente tenere traccia di tutti i punti ottenuti negli esercizi. I grafici mostrano in modo chiaro le attività ancora da completare e quanto hai già realizzato!


Vai alla mia dashboard  
Forum
Altre materie