0 Points 


Pronomi dimostrativi e identificativi

I pronomi dimostrativi si possono raggruppare in due categorie:

1) Quelli che hanno forme uguali agli aggettivi dimostrativi, dai quali si distinguono per il fatto di non essere accompagnati dai nomi. Le forme uguali a quelle dei corrispondenti aggettivi sono: questo, codesto, quello, stesso, medesimo, tale, quale, cotale, siffatto.

2) Quelli non comuni agli aggettivi, che si usano soltanto nelle veci di nomi di persona. Essi sono: questi, quegli, costui, costei, costoro, colui, colei, coloro, ciò



Mostra indice
Indice

Pronomi dimostrativi

Pronomi dimostrativi e identificativi

Quelli che vogliono partecipare  alla gara, devono iscriversi.

Molte volte c’è bisogno di far capire a chi ci ascolta di quale oggetto stiamo parlando, di che cosa si tratta: allora mostriamo l’oggetto con i gesti, lo indichiamo con la mano. Anche nella lingua esistono dei segni (verbali s’intende), che hanno la funzione di mostrare ciò di cui parla: sono i dimostrativi.

Eccoli:

  • questo, questa, questi, queste, indicano una cosa vicina all’emittente del messaggio;
  • codesto, codesta, codesti, codeste, indicano una cosa vicina al ricevente, sono dimostrativi ormai poco usati nel linguaggio parlato comune, ma li puoi trovare nei testi letterari;
  • quello, quella, quelli, quelle, indicano una realtà lontana sia dall’emittente del messaggio che dal ricevente.

I dimostrativi naturalmente sono aggettivi se si accompagnano a un nome, sono pronomi se lo sostituiscono:

questa -------------------------------→ penna è rotta: passami ---------------------------→ quella!

AGGETTIVO , si accompagna                                                         PRONOME  sostituisce

 al nome penna                                                                                il nome penna.

Si usano invece solo come pronome le forme singolari questi e quegli:

Luca e Paolo sono due amici: questi (cioè Luca, il nome più vicino) è appassionato di fumetti, quegli (Paolo, il nome più lontano) è un esperto di informatica.

Altri tipi di dimostrativi sono:

  • stesso, stessa, stessi, stesse;
  • medesimo, medesima, medesimi, medesime;

indicano l’identica realtà di cui si è parlato prima:

Ha telefonato lo stesso rappresentante facendomi le medesime offerte.

stesso = di cui si è parlato prima        /        medesima = che mi aveva fatto prima

  • altro, altra, altri, altre, indicano che si tratta di una realtà diversa:

Questo vestito mi va troppo stretto, vorrei provarne un altro (altro diverso dal precedente).

Anche tale, siffatto, simile, cosiddetto, ecc. rientrano nell’insieme dei dimostrativi quando sono sinonimi di quello:

In tale, simile occasione si rivelò molto generoso con noi (= in quell’occasione)

Si devono usare esclusivamente solo come pronomi i seguenti dimostrativi:

  • costui, costei, costoro, spesso usati in modo dispregiativo:

Non voglio nemmeno sentir parlare di costoro.

Colui, colei, coloro: indicano persone lontane dall’emittente e dal ricevente e sono quasi sempre usati in coppia con il pronome relativo:

Colui che tace acconsente.

Ciò, forma maschile singolare che significa “ questa / quella cosa “, a volte viene sostituito da lo, ne, ci, vi, e allora queste particelle assumono la funzione di pronomi dimostrativi:

“ Ciò non mi piace, e lo ripeto a voce alta”

= questa cosa = ripeto ciò, questa cosa

La bomba atomica: ce ne parla il prof. Zichichi

= ci parla di ciò, di questa cosa)

Non ci (vi) pensiamo neppure lontanamente.

(= non pensiamo a ciò, a quella cosa)


 

Prossima lezione


Esercizi su Pronomi dimostrativi e identificativi






Forum
Altre materie
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.