0 Points 


subordinate esplicite e implicite

la subordinata può essere espressa in forma ESPLICITA tramite UNA CONGIUNZIONE SUBORDINANTE + UN MODO FINITO DEL VERBO : Compero l'uva, perché è poco costosa. Oppure tramite UN PRONOME RELATIVO + UN MODO FINITO DEL VERBO: Compero l'uva che è poco costosa. In entrambi i casi parliamo di forma ESPLICITA, perché il verbo viene usato in modo finito, cioè un modo che porta l'informazione di persona. È espressa in forma IMPLICITA tramite: UNA PREPOSIZIONE + L'INFINITO DEL VERBO: È stato arrestato per aver rapinato una banca. Oppure tramite IL GERUNDIO o il PARTICIPIO: Avendo rapinato una banca è stato arrestato. Si parla di forma implicita poiché il verbo viene usato in un modo non finito, cioè un modo che non porta l'informazione di persona.



Mostra indice
Indice

 

Subordinate esplicite e implicite

 

http://gestione.progettospartaco.it/public/images/lagrammaticaitaliana/4/4_subordinate-esplicite-ed-implicite-sintassi-grammatica-italiana.png

    

 

Stavo pulendo quando il lampadario tremò. 

Le subordinate possono presentarsi in forma esplicita e in forma implicita.

Si definisco di forma esplicita quelle frasi che contengono un verbo di modo finito (indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo) e di forma implicita quelle che contengono, invece un verbo di modo indefinito (infinito, participio, gerundio). A seguire una serie di periodi con frasi espresse prima in forma implicita e  poi in forma esplicita:

IMPLICITE

Mi accorsi di non avere più fame.

Avendo bisogno di soldi , te li chiederei

Scoperta l'America, iniziò l'era moderna

ESPLICITA

Mi accorsi che non avevo più fame.

Se avessi bisogno di soldi, te li chiederei.

Dopo che fu scoperta l'America, iniziò l'era moderna.[/esempio

È quasi sempre possibile trasformare ogni frase implicita in esplicita. Occorre:

  a) svolgere il verbo di modo indefinito in un verbo di modo finito.

  b) anteporre una corretta congiunzione subordinativa,

  c) assegnare al predicato il soggetto adeguato.

Le subordinate esplicite sono introdotte:

a) da una congiunzione subordinativa come che, affinché, quando, poiché, benché, se:

Stavamo uscendo quando suonò il telefono.

b) da pronomi relativi (che, cui) o misti (chi, chiunque) e da avverbi con valore di pronome relativo (dove, donde):

Sono stata dal dentista  che mi hai consigliato.

Sono tornato nel posto dove ho conosciuto mia moglie.

c) da aggettivi, pronomi, e avverbi interrogativi ( quale, chi, quanto ) :

 Non mi hai ancora detto quale pasta  preferisci.

Le subordinate implicite possono:

a) essere introdotte da preposizioni come per, a, di, da, seguite dall'infinito:

 È stato arrestato per aver rapinato la banca.

Lo pregai di accompagnarmi a casa.

b) collegarsi direttamente alla reggente:

Correndo, sono caduto.

c) essere preceduta a da una congiunzione come perché, quando, pure,sebbene, se:

Pur camminando a fatica, arrivò alla stazione in tempo.

 

Prossima lezione


Esercizi su Subordinate esplicite e implicite






Forum
Altre materie
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.