0 Points 


il nome: l'aspetto semantico.

In questa lezione: i nomi dal punto di vista semantico, analizzandoli cioè in base al loro significato, in questo senso si dividono in: nomi comuni, nomi propri, nomi concreti e astratti, nomi individuali e nomi collettivi, nomi numerabili e non numerabili.

concreto → anello, penna,

astratto →amore, coraggio,

comune →uomo, gatto,

proprio →  Laura , Roma,

collettivo →gruppo, gente.



Mostra indice
Indice

Il nome: l'aspetto semantico

nomi propri e nomi comuni - concreti e astratti

Il nome viene anche chiamato sostantivo. Gli antichi grammatici definivano questa parte del discorso substantivum, volevano sottolineare la capacità del nome di indicare le varie sostanze. Questa terminologia è normalmente usata nei dizionari, nei quali sono presenti abbreviazioni come s.m (= sostantivo maschile), s,f.(sostantivo femminile) accanto ai nomi. Nell’insieme dei nomi, se riflettiamo sul significato, si possono fare alcune distinzioni.

  • I nomi propri, sono quelli che designano un individuo preciso, ben distinto, diverso da tutti gli altri simili a lui, spesso unico, essi vanno scritti con la lettera maiuscola.
  • I nomi comuni, invece, indicano l’insieme di un gruppo, la categoria (a cui appartengono gli individui che possiamo distinguere mediante vari nomi propri) e perciò indicano un individuo in modo generico. Ad esempio:



nome proprio                                                     nome comune

Maria           ------------------------------------------------→         donna

Fido             -------------------------------------------------→        cane   

La Scala       --------------------------------------------------→      teatro

Napoli          ---------------------------------------------------→       città

Po              ----------------------------------------------------→       fiume

Etruschi     -------------------------------------------------------→     popolo

Panda        -----------------------------------------------------→      automobile
 

  • A sua volta i nomi comuni possono essere:


a) concreti se indicano oggetti materiali e realtà fisiche, sono quelle entità che possono essere percepite dai nostri sensi:

libro, finestra, casa, balena, mare, mela, fiume, vento, sole, ecc.


b) astratti se indicano realtà non materiali, ma mentali; quelle che esistono cioè solo nella mente dell’uomo e non possono essere percepite dai nostri sensi, come i concetti, i sentimenti, le qualità, le proprietà e così via. Ad esempio:

la matematica, arte, intelligenza, sensibilità, libertà, idea, ecc.

Prossima lezione


Esercizi su Il nome comune, nome proprio, nome collettivo






Forum
Altre materie
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.