In questa lezione: subordinate finali indicano lo scopo, il fine cui è diretta l'azione espressa dal verbo della reggente, possono anche dipendere da un aggettivo o da un sostantivo.

Nella forma esplicita sono introdotte da congiunzioni come affinché, perché, che, onde e hanno il verbo al congiuntivo presente e imperfetto: Mi ha chiamato perché lo aiutassi.

Nella forma implicita, le subordinate finali sono introdotte dalle preposizioni per, di, a, o dalle locuzioni congiuntive al fine, con lo scopo di ecc.

Subordinate finali

https://www.baobab.school/public/images/lagrammaticaitaliana/3/4_subordinate-finali-sintassi-grammatica-italiana.png

Lavo i denti perché diventino bianchi.

Ho dato i soldi a Luca perché mi compri il nuovo libro di Mastrogiacomo.

Mise le piante all’aperto perché la pioggia le bagnasse.

In entrambi i casi la congiunzione perché introduce una subordinata in cui si dichiara lo scopo, il fine dell’azione espressa nella principale: per questo motivo tali subordinate si chiamano FINALI. Sono riconoscibili perché il nesso logico che esprimono ci è molto familiare, infatti molto spesso dichiarano lo scopo delle nostre azioni, magari in forma differenti: al posto del perché, più usato nel linguaggio quotidiano, troviamo altre congiunzioni come affinché, usato soprattutto nella lingua scritta e altri raramente usati come acciocché e onde. Quando la subordinata è introdotta da questa congiunzione il verbo è sempre espresso al modo congiuntivo. Questo permette anche di distinguere le causali e le finali quando sono introdotte dalla stessa congiunzione "perché"; per esempio io dico:

Ho dato i soldi a Luca perché io non posso fare quell’acquisto.

Mise le piante all’aperto perché gli sembravano sofferenti.

In entrambi i casi la presenza della subordinata del modo indicativo (oltre al senso) ci dice che siamo in presenza di una causale.

La proposizione finale può essere di forma:

a) esplicita

con nesso logico: affinché, perché, che, onde,

verbo al modo: congiuntivo presente o imperfetto.

Lo aspetto affinché possiamo andare in palestra insieme.

Gli telefonerò perché venga presto da noi.

Mi ha chiamata perché lo aiutassi.

L'attore si sforza perché il personaggio sia più credibile è più naturale possibile.

Il regista ha modificato il testo qua e là, affinché riuscisse più gradevole.

b) Nella forma implicita, in genere più usata di quella esplicita, perché più rapida e concisa ha:

nesso logico : per, di, a,

verbo di modo: infinito

 

Mi sono alzata presto per prendere il treno delle 6, 30.

Sono andata al supermercato a fare la spesa.

Fabrizio fa molta ginnastica allo scopo di dimagrire.

Paragrafi letti

    
0%
       Salva

  Esercizi su: 'Subordinate finali'

  Approfondimenti su: 'Subordinate finali'

181    181    Lezione in pdf su 'Subordinate finali'
0%
 

Statistiche

Nel pannello personale, ogni utente può facilmente tenere traccia di tutti i punti ottenuti negli esercizi. I grafici mostrano in modo chiaro le attività ancora da completare e quanto hai già realizzato!


Vai alla mia dashboard  
Forum
Altre materie