ordinali:primo, secondo, terzo, quarto ecc.

-indicano l’ordine di successione di una serie numerica,
-sono variabili e concordano col genere e numero del nome,
-i primi dieci sono primo secondo terzo quarto quinto sesto settimo ottavo nono decimo, dopo si aggiungeil suffisso–esimo:
undicesimo, dodicesimo..... trentesimo
-si possono scrivere anche in cifre romane:
I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, X, XI....XIX, XX,XXI...XXIX,
XXX (trentesimo), XL (quarantesimo), XLI (quarantunesimo), L (cinquantesimo) LI
(cinquantunesimo), LX (sessantesimo), settantesimo LXX, LXX = ottantesimo, XC = novantesimo, C =
centesimo, CI = centunesimo, CC = duecentesimo, CCC = trecentesimo, CD = quattrocentesimo, D =
cinquecentesimo, DC = seicentesimo, CM = novecentesimo, M = Millesim

Aggettivi numerali ordinali

Gli aggettivi numerali ordinali sono aggettivi che indicano il posto di una cosa o di una persona in una serie ordinata.

Sono variabili in genere e numero

il decimo posto; la decima puntata; il secondo tavolo; i secondi classificati; la prima volta; i primi freddi.


I primi dieci ordinali presentano una forma propria derivata dal latino:

primo, secondo, terzo, quarto, quinto, sesto, settimo, ottavo, nono, decimo.

Da undicesimo in poi, invece, si formano con il suffisso -esimo aggiunto all’aggettivo numerale cardinale senza la vocale finale:

sedici – sedicesimo,

ventiquattro – ventiquattresimo,

trentotto – trentottesimo.


Nei composti con tre la -e finale si conserva :

ventitré – ventitreesimo,

trentatré – trentatreesimo.


Nei composti con sei la -i finale si conserva :

ventisei – ventiseiesimo.

  • I numerali ordinali possono anche essere sostantivati:

frequentare la quinta (= classe scolastica),

viaggiare in prima (= classe ferroviaria),

suonare la sesta (= sinfonia),

elevare alla terza (= potenza),

inserire la quarta (= marcia),

due primi (= piatti)

  • di solito gli ordinali si antepongono al sostantivo:

Viviamo al terzo piano,

È la quinta volta che succede;

sono posposti solo in alcuni casi:

1) con i nomi di re, papi, principi:

Carlo quinto, Benedetto sedicesimo, Alberto primo;

2) per indicare la posizione in una successione (soprattutto nel caso di capitoli, canti, atti teatrali)

capitolo terzo, canto ventesimo, atto primo.

  • In alcuni casi si usano in alternativa ai cardinali:

a) con i secoli :

il secolo tredicesimo / il Duecento ,

il nome secolo può essere sia posposto, sia anteposto :

il secolo quindicesimo / il quindicesimo secolo ;

b) con il giorno iniziale del mese :

il primo marzo / l’uno marzo;

c) per indicare capitoli, parti di un’opera, o una successione

capitolo secondo / capitolo due,

terzo binario / binario tre.

Numerali moltiplicativi, frazionari, collettivi, distributivi

Gli aggettivi moltiplicativi indicano di quante volte una quantità è superiore rispetto a un’altra:
 
1) aggettivi sostantivati: doppi o, triplo, quadruplo, quintuplo,sestuplo, settuplo, ottuplo, nonuplo,decuplo, centuplo
 
La casa che ho adesso è il doppio di quella che avevo prima (è due volte più grande)
 
2) aggettivi; duplice,triplice,quadruplice,quintuplice,sestuplice,settemplice,ottuplice,centuplice.
A differenza di doppio,triplo, ecc., questi aggettivi indicano che una cosa è costituita da due o più parti, che ha due o più scopi, che serve a due più usi:
 
La domanda per il permesso di soggiorno deve essere presentata in duplice copia (in due copie)
 
Ho il doppio degli anni di Paola.
Gli aggettivi frazionari vengono usati per indicare una parte di una totalità:
1 / 2 > mezzo
1 / 3 > un terzo
1 / 4 > un quarto
1 / 10 > un decimo
1 / 1000 > un millesimo
 
I numeri collettivi corrispondono per lo più a dei numeri cardinali ma, mentre il numero cardinale esprime sempre una quantità numerica precisa, il numerale collettivo può indicare anche una quantità approssimativa:
a due a due; due per uno; ogni cinque, tre per ciascuno.
 
 

Paragrafi letti

    
0%
       Salva

  Esercizi su: 'Aggettivi numerali ordinali'

  Approfondimenti su: 'Aggettivi numerali ordinali'


Statistiche

Nel pannello personale, ogni utente può facilmente tenere traccia di tutti i punti ottenuti negli esercizi. I grafici mostrano in modo chiaro le attività ancora da completare e quanto hai già realizzato!


Vai alla mia dashboard  
Forum
Altre materie