Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

le figure retoriche

L'origine del linguaggio figurato è probabilmente contemporaneo alla nascita della lingua, in quanto codice comunicativo dell'uomo. Pensare per immagini, operare trasferimenti di significati attraverso paragoni e analogie è un procedimento tipico della nostra mente. Nella lingua scritta si è sempre sentito il bisogno di creare un linguaggio persuasivo e di effetto. È nata così la retorica o l'arte del parlare o dello scrivere bene, in cui sono stabilite precise regole perché il discorso sia persuasivo. Un elemento fondamentale del parlar bene sono le figure retoriche. 

Spiegazione grammaticale

Le principali figure retoriche

Ovvero gli effetti speciali della lingua.

 

                                                        Risultati immagini per effetti speciali                      

 

 

Pensare per immagini, operare trasferimenti di significato attraverso paragoni e analogie è un procedimento tipico della nostra mente. Nella lingua scritta, già gli antichi greci, sentirono il bisogno di creare un linguaggio persuasivo e d'effetto, strutturato in modo da favorire avvocati e politici nei loro discorsi.Nacque così la retorica, o “ l'arte del parlare e dello scrivere bene”, in cui sono stabilite precise regole perché il discorso sia persuasivo. Un elemento fondamentale del parlar bene sono le figure retoriche. Esse consistono nel cambiamento di significato delle parole e possono interessare il significante, il significato oppure l'ordine delle parole stesse.

 

Orientarsi fra i significati DENOTAZIONE E CONNOTAZIONE

 

Esistono parole che, oltre al loro vero e proprio significato primario o letterale, ad esempio “leone” inteso come "mammifero  dei Felidi , diffuso in Africa.." , ne hanno anche altri che sono definiti figurati o traslati, nel caso di "leone" inteso come  “ coraggioso”, e che hanno in comune con il significato letterale alcune caratteristiche. Simbolo della forza e del coraggio (comportarsi da leone)

Quando si usa una parola riferita soltanto al suo significato letterale di parla di DENOTAZIONE, in quanto denota, cioè indica chiaramente, qualcosa. Il segno giungla, denota un territorio denso di vegetazione intricata, talvolta impenetrabile, formata da piante d'alto fusto e da un fitto sottobosco di erbe alte e di arbusti. Può accadere che a questo senso primario se ne sommino altri che aggiungono al segno un sovrappiù di significato. Per somiglianza può indicare anche un insieme di oggetti qualsiasi disposti in modo disordinato, come un fitto groviglio, sarà naturale associarla ad una stanza nella quale regna sovrano il disordine; oppure l'uso della parola oca per indicare una persona sciocca e incapace. In tutti questi casi i termini sono investiti di significati che vanno al di là del suo senso letterale, si parla di CONNOTAZIONE.

 

 

( a breve )

 

 

LA METAFORA

 

 

METAFORA E PUBBLICITÀ

 

 

METONIMIA

 

 

PERIFRASI, EUFEMISMO, LITOTE

 

 

SINEDDOCHE

 

ANTONOMASIA

 

IPERBOLE

 

RETORICA

 

 

 

 

 

 

 

 

 





Esercizi di italiano su le figure retoriche




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0