Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

coordinazione e subordinazione

l periodo è una proposizione o un complesso di proposizioni, strettamente legate tra loro, in modo da formare un sol tutto con senso compiuto. In un periodo ci sono tante proposizioni quanti sono i verbi di modo finito, espressi o sottintesi, o anche in modo indefinito purché riducibili a modo finito. La proposizione principale è quella che nel periodo fa le funzioni di predicato: può stare anche da sola, non dipendendo da nessun' altra. Le proposizioni che dipendono dalla principale si chiamano SUBORDINATE di primo grado; quelle che dipendono da una subordinata di primo grado si chiamano subordinate di secondo grado, e così di seguito, di terzo di quarto grado, ecc. La proposizione principale può essere enunciativa ( affermativa o negativa), imperativa, ottativa, interrogativa, esclamativa. Le proposizioni subordinata si distinguono in soggettive, attributive, oggettive ( rispettivamente di: soggetto, attributo o di apposizione, o di complemento oggetto), causali, finali, modali,strumentali, locali, temporali ( che svolgono rispettivamente il compito di complementi di causa, di fine, di modo, di mezzo o strumento, di luogo e di tempo), concessive, consecutive, interrogative indirette e condizionali. La proposizione condizionale ( protasi) unita alla proposizione principale ( apodosi) forma il periodo ipotetico, che è di tre tipi: reale ( quando la condizione è vera), possibile ( quando la condizione è solo possibile) e irreale ( quando la condizione è assolutamente impossibile).

Spiegazione grammaticale

Coordinazione e subordinazione

 

                                                  Risultati immagini per concatenazione


 

  • Il periodo può essere formato da diverse frasi che si legano tra loro mediante due tipi principali di “ ganci”

 

Quando la frase è formata da due o più proposizioni, queste possono stabilire tra loro due tipi di rapporto: di coordinazione o di subordinazione.

Si ha coordinazione o paratassi quando le proposizioni collegate si trovano sintatticamente sullo stesso piano. Nelle seguente frase:

* Francesco legge un  fumetto  e Stefano ascolta la musica.

ognuna delle due proposizione è autonoma e può esistere anche senza la presenza dell'altra . Siamo inoltre sicuri che si tratta di due proposizioni perché troviamo nel periodo due predicati

verbali ( legge ed ascolta ). Ogni proposizione, infatti, sia coordinata che subordinata, è contraddistinta dalla presenza del predicato e ogni periodo quindi avrà un numero di proposizioni uguale al numero dei predicati in esso contenuti.

Si ha invece subordinazione o ipotassi quando le proposizioni sono collegate tra loro secondo un rapporto gerarchico : la proposizione subordinata, detta anche secondaria o dipendente,

non ha più vita autonoma,ma dipende da un'altra proposizione, che può essere la proposizione principale, ma anche un'altra dipendente, a sua volta in rapporto di subordinazione con una proposizione principale. La proposizione, principale o secondaria, da cui la subordinazione dipende e detta reggente.

Nel seguente periodo :

* Francesco legge dei fumetti ( proposizione principale ) che un amico gli ha prestato ( proposizione subordinata).

la proposizione principale è autonoma, e può  sussistere anche da sola; la subordinata da sola non ha invece senso compiuto, e lo acquista solo unendosi alla proposizione da cui dipende.

* Telefonerò a Lucia ( proposizione principale) per raccontarle ( proposizione subordinata di 1° grado) come ho trascorso la settimana. ( proposizione subordinata di 2° grado).


La proposizione principale è autonoma, la proposizione subordinata che abbiamo chiamato “ di 1° grado ) dipende direttamente dalla principale e a sua volta è reggente della subordinata che abbiamo detto di “2 °grado”.


 





Esercizi di italiano su coordinazione e subordinazione




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0