Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

la prefissazione - Grammatica italiana

Lezione e spiegazione su la prefissazione che spiegano i vari argomenti della grammatica italiana in modo semplice, accompagnate da esempi e immagini. Inoltre tanti esercizi per ogni lezione per capire immediatamente quanto compreso.

Spiegazione grammaticale

La prefissazione

 

La prefissazione consiste nel premettere alla parola primitiva un prefisso:

 

nazionale → inter-nazionale.

 

Diversamente dalla suffissazione, la prefissazione non determina mai mutamenti di categoria:

 

abitazione ( nome ) co- abitazione ( nome )

capace ( aggettivo ) in- capace ( aggettivo)

stabilizzare ( verbo ) de – stabilizzare ( verbo )

 

Ti diamo qui un elenco dei principali prefissi utilizzati nelle formazione di nuove parole:

 

 

ante

anteguerra

post

postdatato

cis

cisalpino

meta

metalinguistico

intra

intramuscolare

anti

anticamera

peri

periartrite

oltre

oltremodo

extra

extraurbano

entro

entroterra

co

coautore

trans

transcontinentale

arci

arcidiacono

sub

subacqueo

iper

ipermercato

vice

vicepresidente

bene

benestante

re

reintegrare

tri

trisillabico

a

apolitico

dis

disorganizzato

s

scongelare

iner

internazionale

super

superpotenza

sovra

sovrastruttura

sotto

sottobosco

para

paramilitare

semi

semifreddo

mal(e)

malferma

ri

riaprire

bis

bisnonno

contro

controsenso

de

destabilizzare

in

indegno

 

La forma dei prefissi non rimane sempre invariata, ma può subire modificazioni per adattarsi alla parola che segue.

Ad esempio in – si trasforma in in davanti alla consonante m, b, e p, in il- davanti alla consonante l e in ir- davanti alla consonante r:

capace - in- capace

possibile – im- possibile

legittimo – il -legittimo

responsabile – ir- responsabile

Come abbiamo visto per i suffissi, anche i prefissi sono portatori di un particolare significato ; ad esempio i prefissi in-, s-, de-, e a- hanno valore negativo ( indicano cioè “ non “ ) o privativo:

in- felice, s-cortese, de-colorare, dis- attento, a-morale.

Il prefisso a- può indicare anche la tendenza verso qualcosa ( in questo caso raddoppia la consonante iniziale del verbo che modifica ): a- pportare, a-ffluire, a- ccorrere.

Il prefisso in- può indicare anche movimento per mettere qualcosa in un posto :

im – mettere, im - bucare,

Il prefisso de- può indicare anche moto a luogo, allontanamento : de-portare.

E ancora, il prefisso ri- può indicare ripetizione:

ri – cominciare , ri- fare;

oppure conferire valore intensivo:

ri – cercare,     ri- pulire

 

 

 

 

 

 

 





Esercizi di italiano su la prefissazione




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0