Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

l'alterazione - Grammatica italiana

Lezione e spiegazione su l'alterazione che spiegano i vari argomenti della grammatica italiana in modo semplice, accompagnate da esempi e immagini. Inoltre tanti esercizi per ogni lezione per capire immediatamente quanto compreso.

Spiegazione grammaticale

L'alterazione

 

Tra i suffissi ce ne sono alcuni che non modificano completamente il significato della parola base, ma si limitano ad alterarlo lievemente portandolo a esprimere particolari sfumature.

 

 

 libro

 

 libr-icin-o → un libro piccolo

 

 libr-ett-o →un libro piccolo e grazioso

 

 libr-on-e →un libro grande e pesante

 

libr-acci-o → un libro brutto e immorale

 

1) I suffissi di questo tipo sono detti suffissi alterativi e le parole formate con essi si chiamano parole alterate

 

A seconda della sfumature di significato che esprimono, i suffissi alterativi, e di conseguenza le parole che essi formano, sono di quattro tipi:

 

diminutivi: quelli che comportano l'idea di piccolezza: gatt-in-o

 

vezzeggiativi: quelli che attribuiscono al significato della parola- base un tono affettuoso: gatt-ucci-o

 

accrescitivi: quelli che comportano l'idea della grandezza gatt-on-ne

 

peggiorativi o dispregiativi: quelli che imprimono alla parola-base un senso negativo o spregiativo. gatt-acci-o

 

L'alterazione può modificare nomi ( vedi lezione sui nomi ) aggettivi ( vedi lezione aggettivi) e avverbi ( vedi lezione avverbi )

 

questo è un elenco di suffissi alterativi più comuni

 

-ino> piccolino

-olino> sassolino

-icino > ossicino

-ello > alberello

- etto > giardinetto

- icello > fraticello

- erello > vecchierello

- uccio > calduccio

- icciolo > festicciola

- ucolo dottorucolo

- otto > bassotto

- achiotto > orsacchiotto

- iccio > molliccio

- ognolo > verdognolo

-occio > grassoccio

- igno > asprigno

 

il suffisso – otto può essere anche inteso come accrescitivo: contadinotta

I suffissi – ucolo e -icciolo possono avere valore spregiativo : avvocatucolo, donnicciola

I suffissi -iccio, -ognolo, - occio, - igno, quando alterano un aggettivo, assumono il valore di attenuazione di una qualità : amarognolo, belloccia.

 

2) Suffissi alterativi accrescitivi

 

-one > donnone

-accio > gattaccio

-astro > poetastro

-acchione > furbacchione

 

i suffissi -one e -acchione possono esprimere anche simpatia, o affettuosa presa in giro

pigrone, mattacchione

 

i suffissi -accio e – astro hanno di solito valore peggiorativo

avaraccio, medicasto.

Il suffisso – astro, però assume in genere valore attenuativo quando altera l'aggettivo

rossastro, grigiastro

 

3) suffisso alterativi verbali

l'alterazione applicata ai verbi e di tipo quantitativo: di solito l'azione espressa dal verbo di base risulta attenuata o perde in continuità.

Il suffisso alterativo verbale può richiamare l'idea di svogliatezza, di azione compiuta non bene, in modo superficiale.

Questi i principali suffissi alterativi verbali:

 

-icchiare > dormicchiare

-acchiare > ridacchiare

-ucchiare > mangiucchiare

-ellare > saltellare

- erellare > giocherellare

- ettare > picchiettare

- ottare > parlottare

 

 

 





Esercizi di italiano su l'alterazione




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0