Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

verbi, persona e numero

LE VARIABILI DEL VERBO: persona, numero, tempo, modo. Il verbo è la parte più variabile del discorso, infatti, è l'unico in grado di comunicare, attraverso la variazione degli elementi che lo compongono, una serie di informazioni relative all'azione o alla situazione che indica. Un verbo è formato da due parti: una INVARIABILE (quella iniziale) che si chiama RADICE o TEMA VERBALE e trasmette il significato del verbo; e una parte VARIABILE (quella finale) che si chiama DESINENZA , la desinenza trasmette tutte le informazioni per informarci su CHI e su QUANTI compiono l'azione. Attraverso il cambiamento della desinenza, esprimono il “cambio di tempo” dell'azione : il TEMPO del verbo è quello in cui si svolge l'azione; il tempo mostra tre possibilità : presente, passato futuro; il MODO è la forma verbale che indica come l'azione viene pensata da chi sta pronunciando la frase. L'insieme ordinato delle forme che un verbo può assumere per indicare la persona, il numero, il tempo e il modo si chiama CONIUGAZIONE. Prima di vedere quali sono le coniugazione del verbo e come si articolano le varie forme verbali, analizzeremo prima Il significato e il valore degli ELEMENTI VARIABILI che compongono tali forme verbali, cioè le persone, il numero, i tempi e i modi.

Spiegazione grammaticale

Persona e numero

                                                   

                                                                           

 

 

La varietà di informazioni che il verbo reca con sé fa si che esso sia l'elemento portante all'interno della frase. Fermiamo adesso la nostra attenzione sull'indicazione della persona e del numero.

Immaginiamo di guardare e commentare delle foto insieme a degli amici:

 

“Guido la moto di Silvio”, dice con orgoglio Matteo agli amici, mostrando la foto più bella della sua vita.

“Guidi molto bene la moto!” dice Mariaelena con ammirazione.

“Matteo guida molto bene la moto” commenta il gruppo di amici.

“Qui siamo in montagna, e sciamo in gruppo” : è Marianna che, indicando la foto, racconta a Dennis le proprie vacanze in montagna.

“Sciate alla grande !” Soggiunge l'amico, con una punta di rivalità.

“I ragazzi sciano proprio bene” commentano soddisfatti i genitori.

 

Le desinenze delle voci verbali cambiano nelle frasi, informandoci così su chi e su quanti compiono l'azione.

 

  • La persona del verbo corrisponde, nella frase, a chi è protagonista dell'azione.

 

Nelle sei frasi dell'esempio, i protagonisti sono, rispettivamente:

 

io (Matteo parla di se stesso);

tu (Mariaelena parla a Matteo);

egli (gli amici parlano di Matteo)

noi (Marianna parla di se stessa e del suo gruppo);

voi (l'amico parla di Marianna e del suo gruppo);

essi (i genitori parlano dei figli).

 

  • Il numero indica la quantità di persone protagoniste dell'azione. Io, tu, egli ( lui, ella, lei, esso,essa) sono persone di numero singolare; noi, voi, essi (loro, esse) sono persone di numero plurale.

Le persone si indicano con i numeri in cifra, secondo questo schema:

 

prima ( 1ª ) persona                  singolare =      io guido

                                                       plurale =           noi sciamo

 

seconda ( 2ª ) persona             singolare =        tu guidi

                                                       plurale =             voi sciate

 

terza ( 3ª ) persona                    singolare =        egli guida

                                                        plurale =           essi sciano





Esercizi di italiano su i verbi: persona e numero




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0