Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

l'imperfetto

L'imperfetto esprime un'azione, un fatto o un modo di essere collocati nel passato e descritti nella loro durata, nel loro ripetersi o nel loro svolgimento es. : Quando arrivai tu dormivi; Incontravo il postino tutte le mattine (un fatto abitudinario). L'imperfetto è il verbo della narrazione, delle descrizioni; si usa anche per esprimere un'azione che si ripete abitualmente nel passato.

Spiegazione grammaticale

Imperfetto

 

 

Risultati immagini per illustrazioni Craig Frazier

 

 

 

 

 

L'imperfetto ( leggevo ) indica un'azione passata considerata nel suo svolgimento;

 

non definisce quindi l' inizio e la fine dell'azione, ma ne esprime la durata:

 

 

 

 

 

Il treno correva senza posa nell'oscura notte italiana e le sue ruote sobbalzavano ritmicamente sulle rotaie.

 

 

 

Distinguiamo:

 

 

a) imperfetto descrittivo: è proprio delle descrizioni, ed è in questo uso che si collocano meglio le caratteristiche dell'incompiutezza e dell'indeterminatezza dell'imperfetto:


 


Sulla fine di novembre, con un tempo umido e freddo, verso le nove del mattino,

 

il treno di Varsavia arrivava a tutto vapore a Pietroburgo.

 


 

b) imperfetto iterativo : indica un 'azione che si ripeteva abitualmente nel passato:


 


 

Mio padre rientrava sempre molto tardi.

 


 

c) imperfetto storico o cronachistico: viene usato al posto del passato remoto nelle narrazioni,

 

inizialmente era usato per dare al racconto un tono più alto, ma con il passare del tempo è diventato abituale nelle cronachedei giornali:


 

L' agguato fu improvviso: il killer sparava sul carabiniere che cadeva a terra ferito.


 


 

d) imperfetto desiderativo: viene spesso usato, soprattutto nel linguaggio colloquiale al posto del presente quando si vuole attenuare una risposta troppo  perentoria:

 

 

Volevo solo una spiegazione.


 

c) imperfetto onirico : è caratterizzato dal racconto dei sogni:

 

 

Nel sogno uno stana figura si avvicinava, ma non avevo paura.


 





Esercizi di italiano su l' imperfetto




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0