Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata (la pagina è ospitata su progettospartaco.it) e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

l'aggettivo

L'aggettivo è la parola che si aggiunge al nome per meglio specificarlo. Quando denota e suscita nella mente una qualità, una condizione di essere, rispetto alla forma, alla materia, al colore, al sapore, al valore morale, ecc., si chiama aggettivo qualificativo: anello prezioso, animale feroce, impiegato pigro; quando invece aggiunge al nome una indicazione di limite, (possesso, vicinanza a chi parla, numero, ecc., si chiama aggettivo determinativo: quel palazzo, il vostro coraggio, mille cavalieri. Sono aggettivi determinativi:i  possessivi, dimostrativi o indicativi, interrogativi, quantitativi, numerali.


Spiegazione grammaticale

L' aggettivo

 


 

 

  

 

 

 

 

L'aggettivo regole generali:

a) espande e precisa il significato del nome cui si riferisce;concorda morfologicamente con il nome cui si riferisce, cioè prende numero e genero del nome;

b) sono una categoria grammaticale variabile;si uniscono ai nomi per precisarne qualità o determinazioni;

c) possono avere vari gradi: positivo, comparativo, superlativo (“grado" è la misura in cui viene espressa una qualità);

d) non hanno autonomia dal punto di vista morfo- sintattico, cioè non possono stare da soli, ma dipendono sempre dai nomi;

e) non hanno genere e numero propri, ma prendono genere e numero del nome, cioè concordano nel genere e nel numero con il nome cui si riferiscono;

f) si dividono in due gruppi:  aggettivi qualificativi, aggettivi determinativi;

g) possono essere uniti al nome direttamente oppure mediante il verbo essere (= ausiliare essere) o un verbo copulativo (= copula);

h) possono essere “sostantivati”  cioè essere considerati come nomi veri e propri;

i)  in base al loro significato, vengono divisi in due gruppi: aggettivi qualificativi e aggettivi determinativi.





Esercizi di italiano su l'aggettivo




Forum

In questa parte del sito puoi chiedere alla community e ai nostri insegnanti dubbi e perplessità trovati affrontando solo questa pagina. Se hai un dubbio diverso crea un nuovo 'topic' con il pulsante 'Fai una nuova domanda'.

Registrati per poter usare il forum di lagrammaticaitaliana.it. Prova, è gratis!

Lascia, per primo, un commento o domanda per la lezione di grammatica di inglese...





lagrammaticaitaliana.it fa parte di progettospartaco.it Questo progetto vorrebbe ambiziosamente librarare la cultura e trasformare i vecchi contenuti stampati in nuovo materiale fruibile in modo "2.0". Progettospartaco.it raccoglie metaforicamente sotto il suo ombrello tutti quei siti che sposano il suo pensiero: "cultura libera per tutti"


0 0 0