🎉 Hooray! Sono disponibili lezioni di italiano a solo 10 €/h! Scopri di più»

 0 Points 


subordinate temporali - Grammatica italiana

In questa lezione le subordinate temporali, individuano dal punto di vista temporale quanto è espresso nella reggente, indicando un evento che è in un determinato rapporto di tempo con l’evento indicato dalla preposizione reggente. L’evento della reggente può essere contemporaneo, posteriore o anteriore a quello espresso dalla temporale.

- Mentre camminava, parlava al telefono ( relazione di contemporaneità)

- Dopo aver acceso il motore la macchia partì (relazione di posteriorità)

- Prima di andare in palestra finirò il disegno. (relazione di anteriorità)

 



Mostra indice
Indice

Subordinate temporali

https://www.baobab.school/public/images/lagrammaticaitaliana/3/4_subordinata-temporalegrammatica-italiana-sinatssi.png

Faccio una spremuta mentre cuoce la torta.

Spesso quando parliamo sentiamo il bisogno di ordinare nel tempo i fatti che stiamo esponendo e stabiliamo tra di essi un rapporto di successione o di connessione temporale. Diciamo infatti:

Metto in moto la macchina mentre ti aspetto.

Farò le valigie prima di partire.

Dopo essere stato in Inghilterra visitai anche Parigi.

Siamo abituati a far riferimento a tempi o stati temporali differenti: infatti sappiamo distinguere con facilità il presente, ciò che avviene mentre parliamo (metto in moto) dal passato, ovvero ciò che è stato (visitai), dal futuro, ciò che sarà (farò). Si può fare anche un’altra osservazione riguardo al modo in cui noi possiamo mettere in relazione temporale i due avvenimenti; se riflettiamo a come noi solitamente ordiniamo nel discorso gli avvenimenti, ci accorgiamo che ci offrono solo due possibilità: due avvenimenti si svolgono contemporaneamente:

Leggo il giornale mentre mangio.

Mangio prima di leggere.

Oppure in diversi momenti:

Leggo dopo aver mangiato.

Mangio prima di leggere.

Se nel primo caso diciamo che gli avvenimenti sono contemporanei, nel secondo possiamo dire che uno è anteriore e l’altro posteriore:

prima mangio, poi leggo.

Si distinguono perciò tre tipi di subordinate temporali: della contemporaneità, dell’anteriorità, e della posterità.

Le temporali della contemporaneità sono dipendenti che esprimono fatti che si collocano in stretta contemporaneità con quelli espressi nella principale.

Ad esempio:

Ascolto la musica mentre mangio. Contemporaneità nel presente

Mangerò quando arriverò. Contemporaneità nel futuro.

Mentre studiava ascoltava musica. Contemporaneità nel passato.

Le temporali dell’anteriorità sono dipendenti che esprimono fatti che si collocano nel tempo anteriormente a quelli espressi nella principale. Ad esempio:

Ascolto la musica dopo aver mangiato.

Mangerò dopo che sarò arrivato.

Entrò dopo che ebbe bussato.

Quando avrai finito di studiare potrai giocare alla playstation.


 

Prossima lezione


Esercizi su Subordinate temporali






Forum
Altre materie
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. È possibile approfondire come usiamo i Cookie sulla nostra pagina dedicata e su come disinibire l'utilizzo dei cookie attraverso il browser.Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.